PC fai da te: mini guida Low Cost

Assemblare un PC low cost fai da te, in pochi semplici passi: ecco cosa vedremo oggi nella mini guida che vi presentiamo, per aiutarvi in questa 'impresa dell’home made'. Come prima cosa è fondamentale armarsi, ancor prima di scoprire che componenti servono e quali procedure seguire, di pazienza e buona volontà, dopo di che lasciatevi trasportare dalla passione.

Per assemblare un PC non dobbiamo tralasciare nessun dettaglio, dalla componentistica interna alle periferiche esterne, quindi è bene vedere step by step tutto il materiale di cui necessitiamo per 'completare la nostra opera' home made.

Come prima cosa è necessario acquistare un case, possibilmente con alimentatore integrato, sul mercato ne esistono di diversi modelli anche molto economici, dato che il nostro obiettivo è realizzare un prodotto low cost. Avremo bisogno poi di una Scheda madre, il vero cuore pulsante della nostra macchina, ed online è possibile strappare ottimi prezzi intorno al centinaio di euro. In base alla vostra disponibilità economica potete pensare a modelli più o meno prestazionali (non sono mai soldi mal spesi quelli per una Buona Scheda Madre).

A questo punto sarà necessario procurarsi la RAM (almeno 4 gb), l'unità di elaborazione centrale, ovvero il processore, ed un buon hard disk (possono bastare 500 gb). Anche in quest'ultimo caso, sul web è possibile trovare articoli ampiamente sotto i 100 euro. Non dimenticatevi di procurarvi un dispositivo di unità ottica per lettura (ed eventuale scrittura) CD ed una scheda video/audio se non integrate nella scheda madre.

Non dimentichiamo gli ultimi dettagli:

  • una tastiera
  • un mouse
  • un monitor
  • kit di viti e cacciavite
  • pasta termica
  • cavi e connettori
  • distanziatori

Mentre per le periferiche esterne (tastiera, cuffie, mouse, monitor,…) è possibile rivolgersi a grandi catene di distribuzione anche territoriali dove poter acquistare prodotti economici e ideali per il nostro progetto lowcost, per tutta la cavettistica, tyco connectors, molex e USB, sono disponibili ottime risorse nei principali estore di settore o tramite distributori attivi su ebay, che consentono di acquistare articoli e prodotti a prezzi estremamente competitivi con spedizione gratuita a domicilio.

Passiamo, infine all’assemblaggio:

  1. aprire con attenzione il case
  2. posizionare la CPU nell’apposito alloggiamento
  3. inserire la ventola sulla CPU
  4. inserire la scheda madre
  5. Fissare HD e unità di lettura
  6. Collegare tutti i cavi di alimentazione e i cavi di comunicazione tra scheda madre e componenti
  7. applicare i distanziatori
  8. chiudere il case

Questa guida è stata realizzata da Francesco R. nell'ambito di una collaborazione gratuita con il sito TechnologyPoint.

Condividi questa pagina!